Nota sul COVID-19 per i pazienti che partecipano ai nostri studi clinici | Per ulteriori informazioni visita medinfo.roche.com

Seleziona il tuo paese

America


Europa


Africa


Globale


Da alcune settimane Roche, insieme alle società con cui collabora, sta monitorando con molta attenzione la diffusione globale dell’epidemia provocata dal nuovo coronavirus (COVID-19) e sta lavorando a stretto contatto con gli operatori sanitari e le comunità di pazienti per comprendere meglio l’impatto di questa pandemia sulle persone che partecipano ai suoi studi clinici e sui loro familiari.

Roche è consapevole che, in questa situazione, le persone affette da una determinata condizione medica staranno verosimilmente vivendo un momento di grande ansia e incertezza. Per questo, desideriamo ribadire che la sicurezza dei pazienti rappresenta una priorità assoluta per Roche. Comprendiamo che avrete probabilmente delle domande sul proseguimento della vostra partecipazione ai nostri studi e che vi starete chiedendo in che modo la nostra azienda intenda supportarvi in questa circostanza.

La verità è che stiamo attraversando un periodo storico senza precedenti a livello sociale. In questo momento, la pandemia da COVID-19 sta avendo ripercussioni sui nostri studi clinici in quasi tutti i Paesi del mondo; per questo stiamo collaborando con le autorità regolatorie così da essere certi di fare tutto il possibile al fine di tutelare e proteggere la vostra salute.

Stiamo inoltre lavorando a stretto contatto con il personale dei centri coinvolti nei nostri studi clinici, i medici e le loro équipe, al fine di individuare soluzioni nuove e flessibili che vi permettano di continuare a partecipare ai nostri studi in sicurezza e tranquillità.

In una situazione in cui ogni nazione si trova in una fase diversa del contagio e della risposta al COVID-19 e nella quale molti Paesi hanno invocato limitazioni degli spostamenti, blocchi delle città e provvedimenti di distanziamento sociale, ci rendiamo conto che potreste essere preoccupati all’idea di uscire di casa o che potreste non essere in grado di recarvi in ospedale per sottoporvi alle visite previste dagli studi. Siamo inoltre consapevoli che molti dei centri coinvolti nei nostri studi stanno adottando misure volte a gestire la crescente pressione esercitata sulle risorse cliniche e ospedaliere, i posti in terapia intensiva, ecc. così come la tutela del benessere del personale sanitario.

Se state partecipando ad uno studio clinico Roche e state incontrando delle difficoltà o avete dei dubbi su argomenti riguardanti i nostri studi, vi esortiamo a parlarne apertamente con l’équipe sanitaria (coordinatore dello studio, infermiere/a dello studio, medico dello studio) che è a vostra completa disposizione. È inoltre importante rispettare sempre tutte le linee guida eventualmente fornite dall’autorità sanitaria locale.

Vi ringraziamo per il vostro impegno a favore della ricerca scientifica e ci auguriamo di continuare a potervi fornire le migliori cure possibili attraverso i nostri studi. Sarà nostra premura tenervi aggiornati in merito a qualsiasi cambiamento che possa influire sugli studi condotti da Roche.